IIª edizione della Giostra di Cavalli e Cavalieri

Si riparte. Il giorno 7 agosto 2011, presso il campo sportivo di Stigliano,nove Municipalità,  nove cavalieri, nove cavalli, si contenderanno il primato del “principato” nella seconda edizione della “Giostra di Cavalli e Cavalieri”.

giostra2011 003

Si conferma, così, l’impegno preso lo scorso anno da nove primi cittadini, nove Sindaci disposti, per un giorno, ad indossare un costume d’epoca medievale e a svestire i panni della carica politica.
Lo scorso anno si sono divertiti e ci siamo divertiti.
L’edizione 2011 si presenta più sentita ed impreziosita dai prodotti tipici messi in palio dai Primi cittadini, per testimoniare da un lato la propria identità e dall’altro la voglia di fare comunità. È promozione di un intero territorio cui la “Giostra” offre occasione e palcoscenico.
Cavalli e cavalieri rimangono gli attori della manifestazione.
Quest’anno i partecipanti si annunciano più agguerriti.
I fratelli Pinto (Marco e Tommaso, rispettivamente primo e terzo classificato) e il solito Francesco Darino (secondo classificato), stiglianese di nascita ma che anche quest’anno difenderà i colori del comune di Roccanova, hanno lanciato il guanto di sfida a conclusione delle selezioni che si sono svolte a Stigliano il 26 giugno.
Splendidi anche i cavalli messi in mostra nella edizione stiglianese del 26 giugno.
Cavalli ai quali è stata dedicata massima attenzione per evitare loro il benché minimo stress. Attenzione che è testimoniata dalle regole della manifestazione, che hanno ottenuto la prescritta autorizzazione della Commissione consiliare (di cui è  componente anche un tecnico dell’UNIRE), dall’amore che i cavalieri hanno per i loro cavalli, dalla puntuale rigorosa vigilanza esercitata dai due veterinari di campo (uno della ASM e uno scelto dall’Organizzazione), dal mezzo di soccorso sanitario per equidi pronto ad intervenire in caso, malaugurato, di infortunio e dalla disponibilità resa dalla Clinica veterinaria di Bari, pronta a fornire, ove necessario, l’assistenza sanitaria del caso.
Durante la manifestazione che si svolgerà il prossimo 7 agosto, rallegrata dagli sbandieratori di Carovigno (BR), da artisti di strada, è prevista anche una esibizione di arcieri.
Alla manifestazione sarà presente anche il “Principe” chiamato anche quest’anno ad affrontare il “Drago” nel cinespettacolo che si svolgerà, in uno splendido scenario naturale, i giorni 11 e 12 agosto.
Un punto di assoluto merito è rappresentato dalla ristorazione che sarà curata dai volontari dell’hospice di Stigliano. Il ricavato della vendita sarà devoluto ad un fondo cassa, un “tesoretto” pensato per alleviare, anche se in minima parte, la situazione delle famiglie costrette ad affrontare prove durissime.